Terreno agricolo: cosa sapere prima di acquistare

febbraio 5, 2019

Cosa devi sapere prima di acquistare un terreno agricolo

 

52044215_6125738579155_7950792361129279488_nSenza-scritta

Hai deciso di dare una svolta alle tue giornate e dedicarti alla vita contadina?
La pensione si avvicina ed intendi tenerti impegnato?
Nessun problema, possiamo aiutarti a realizzare il tuo sogno ma senza farti dimenticare cosa devi sapere prima di acquistare un terreno agricolo.

 

L’acquisto di un terreno agricolo può nascondere diverse insidie ed arrivare preparati alla chiusura dell’operazione può determinare la differenza tra un affare ben riuscito ed un problema.

 

Nessuna paura, con le nostre indicazioni ti aiuteremo ad acquistare un terreno agricolo (con presenza o meno di un fabbricato) in consapevolezza e senza alcuna sorpresa.

 

Innanzitutto al comune va chiesto il Certificato di Destinazione Urbanistica (documento da cui risultano anche eventuali vincoli) indispensabile per l’acquisto di un terreno agricolo.

 

Il diritto di prelazione e il problema dei confinanti

 

terreni agricoli

I tuoi documenti sono a posto?
Hai considerato le imposte, le agevolazioni fiscali ed i costi da pagare per realizzare il tuo sogno?

 

Bene, adesso è il momento di affrontare la parte più complicata: il diritto di prelazione.

 

La cessione dei terreni agricoli è soggetta alla norma sul diritto di prelazione. I

in pratica potrebbero esserci soggetti che a parità di condizioni hanno diritto ad essere preferiti rispetto ad altri nella conclusione dell'acquisto del terreno agricolo.

 

Chi può esercitare questo diritto? Due categorie di soggetti: il coltivatore diretto del fondo, che lo utilizza in quanto affittuario, ed il coltivatore diretto proprietario dei fondi confinanti.

 

Attenzione però, il diritto di prelazione interviene solo per l’operazione di acquisto e non se il terreno agricolo è oggetto di donazione, trasferimento o successione in caso di morte del proprietario.

 

Inoltre, la presenza sul fondo di un fabbricato non blocca in alcun modo la prelazione per cui accertati che il venditore abbia espletato tutte le attività da svolgere nei confronti dei confinanti e dell’eventuale affittuario.

Cosa deve fare il proprietario per consentire il diritto di prelazione? Ecco ciò che devi sapere

 

Terreno agricoloIl tuo sogno di acquistare una casa con terreno agricolo non andrà a rotoli ma è giusto che tu sappia cosa fare e cosa controllare per raggiungere l’obiettivo senza incappare in alcun problema.

 

L’iter da seguire è il seguente: il proprietario deve notificare l’accordo di cessione all’eventuale affittuario ed agli aventi diritto, tramite raccomandata oppure PEC, allegando il contratto preliminare di compravendita.

 

Quest’ultimo, a scanso di equivoci, deve essere completo delle condizioni offerte e del prezzo concordato.

 

A questo punto il soggetto che riceve la notifica ha 30 giorni di tempo per esercitare la prelazione agraria e laddove accettasse le condizioni, anche economiche, ha tempo 6 mesi per versare la somma dovuta.

 

Trascorsi i 30 giorni senza risposta da parte degli aventi diritto, il proprietario sarà libero da vincoli e potrà concludere con te la vendita del terreno agricolo, anche con eventuale casa annessa.

 

Il nostro consiglio è quello di stimolare comunque una risposta scritta, anche se negativa, in modo da eliminare alla radice qualsiasi equivoco.

 

Tieni ben presente che gli aventi diritto possono anche rinunciare alla notifica purché siano correttamente informati del prezzo di cessione.

 

Quali rischi corri se il proprietario non avverte i confinanti?

 

diritto di prelazione

L’obiettivo finale, l’acquisto del terreno agricolo, può essere raggiunto senza grandi difficoltà a patto, come anticipato prima, di tenere sotto controllo una serie di informazioni per evitare problemi successivamente alla stipula dell’atto.

 

Laddove però il proprietario si dimentichi di ottemperare ai suoi obblighi, o semplicemente non sappia cosa fare, devi sapere a quali rischi vai incontro.

 

Partiamo dal presupposto che la vendita dell’immobile con terreno agricolo annesso può ritenersi sicura solo se l’offerta di acquisto in prelazione non ha visto alcuna adesione da parte degli aventi diritto.

 

È pur vero che potrai acquistare il fondo anche se il proprietario non li ha avvertiti: la vendita, in questo caso, sarà comunque valida.

 

Ma se la prelazione non viene rispettata corri il rischio che il prelazionario eserciti il suo diritto acquisito prendendosi il terreno.

 

Perché? Semplice, se acquisti un terreno agricolo, comprensivo o meno di immobile, il confinante o l’affittuario hanno un anno di tempo dalla trascrizione della vendita nei Registri Immobiliari per far prevalere il loro diritto di prelazione se non è stato soddisfatto.

 

In questo caso, il prelazionario potrà riscattare il terreno agricolo senza che tu, acquirente, possa farci nulla. Il prelazionario dovrà pagare il prezzo di vendita sennò perderà il diritto al riscatto del terreno.


Come fare attenzione agli imprevisti legali?

 

Non ti sarai mica spaventato? Puoi acquistare il tuo terreno agricolo con serenità e, come hai avuto modo di constatare in questo articolo, facendo un po’ di attenzione agli imprevisti legali.

 

C’è un’ultima cosa che devi sapere, per tutelarti fino in fondo c’è bisogno che tu interpelli una serie di figure professionali specializzate come ad esempio, un geometra ed un notaio.

 

A questo punto hai una sola decisione da prendere: preferisci il “fai da te” oppure affidarti, ed anche gratuitamente, a chi svolge queste operazioni tutti i giorni avendo come unico obiettivo la tutela del cliente?

 

Se davvero vuoi acquistare un terreno agricolo e non vuoi rischiare imprevisti legali ti consigliamo di affidarti alla nostra agenzia, ti seguiremo durante tutta la fase della compravendita garantendoti trasparenza e professionalità.

 

imprevisti legaliNon ci credi? Chiudi gli occhi e prova a pensare quanto sarebbe bello realizzare il tuo sogno di acquistare un terreno agricolo.
Fatto?
Bene, non indugiare oltre e contattaci.

Clicca qui per avere maggiori informazioni.