Investimento immobiliare: trasforma l’acquisto di una casa in una rendita garantita

giugno 24, 2019

L’investimento immobiliare per sua natura è quello più impegnativo, a causa delle cifre che sono in ballo, ma con la giusta guida potrai trasformare l’acquisto di una casa in una rendita garantita.

Chiariamo subito un punto: fare un pessimo investimento è più semplice di quanto pensi ed è per questa ragione che devi farti seguire da un professionista per tutta la durata  dell’operazione.

Perché è importante farsi guidare da un agente immobiliare accreditato?

Se l’obiettivo del tuo investimento immobiliare è la creazione di una rendita garantita immaginerai che diventa fondamentale conoscere in modo approfondito alcuni fattori.

In primo luogo un agente immobiliare è perfettamente consapevole di come funziona il mercato immobiliare nel contesto in cui è solito muoversi ed il forte radicamento territoriale, unito a questa conoscenza, può fare la differenza tra un buono ed un cattivo affare.

Altro punto da considerare è la sua capacità di valutatore, perché se stai pensando di acquistare una proprietà che debba garantirti una rendita immobiliare è necessario che il consulente sia in grado di calcolare correttamente il valore reddituale.

E poco c’entra se è il tuo primo investimento immobiliare oppure sei un professionista del settore, se non ti affidi ad un’agenzia specializzata in grado di valutare con precisione la rendita da locazione, sei ad un passo dal cattivo affare.

Cosa devi sapere per generare una rendita immobiliare

Come abbiamo accennato prima una delle principali discriminanti è rappresentata dalla zona all’interno della quale è ubicato l’immobile sul quale vuoi investire.

La posizione favorevole ti permette di generare un introito crescente nel lungo periodo ed una corretta pianificazione, supervisionata da un consulente esperto, diventa determinante per il da farsi.

Attenzione però, c’è un errore che è facile commettere ed è rappresentato dal costo dell’investimento: non farti ingannare da un immobile che viene offerto ad un prezzo basso piuttosto considera diverse opzioni.

Investire nel mattone è sempre una buona cosa ma per generare una rendita immobiliare è necessario che la proprietà si paghi da sola mese dopo mese.

Facciamo un esempio, supponiamo che decidi di acquistare un immobile la cui rendita, a conti fatti, è del 5% e che con questo importo non riesci a pagare le rate del mutuo che devi sottoscrivere per coprire il tuo investimento.

Hai fatto un affare oppure no? Certo che no, perché dovrai intervenire personalmente per coprire la parte mancante.

Come si calcola il rendimento immobiliare?

A questo punto, dopo tante chiacchiere interessanti, è fondamentale comprendere le modalità di calcolo del rendimento immobiliare.

Iniziamo col dire che la rendita da locazione è calcolata in percentuale in base al prezzo (o al valore di mercato) della proprietà, dei costi di gestione e del reddito annuale generato, esclusa la crescita del capitale nel tempo.

Una volta stabiliti i fattori di calcolo è necessario comprendere il concetto di “rendimento lordo” e di “rendimento netto”, la cui differenza è stabilita dai costi.

Parliamo di lordo quando l’importo viene calcolato prima delle spese mentre quello netto deve tenere conto dei costi di gestione, di manutenzione, dell’imposta di bollo e delle spese accessorie.

Un esempio? Il rendimento lordo è uguale al reddito locativo annuale (ottenuto calcolando l’affitto mensile per 12 mensilità) diviso il valore della proprietà moltiplicato per cento (come puoi vedere non sono state tenute in conto le spese).

Un’ultima cosa: ricorda sempre che il migliore investimento immobiliare è garantito nelle zone dove c’è carenza di offerta come centri cittadini, zone universitarie, stazioni, centri commerciali e in ogni altra area urbana che garantisca una serie d'importanti servizi.

Vuoi conoscere le migliori proposte d' investimento immobiliare a Padova e provincia? Compila il form qui sotto e parla con un nostro consulente.